Stai vendendo il tuo tempo?

Una vita piena zeppa di impegni, l’azienda da mandare avanti, la famiglia che lamenta la tua assenza, le ore passate nel traffico, gli amici che non riesci a vedere, gli appuntamenti che saltano e arrivi a fine serata con un’affermazione che ti martella il cervello: “Anche oggi non ho concluso nulla!!!”. Mi stresso solo a scriverlo…

Noooo, non parlavo di te; raccontavo di quando credevo che più avrei lavorato maggiori sarebbero stati i miei guadagni.

Ma dai, capita anche a te? Beh, allora lascia che ti dia qualche strategia per migliorare questo aspetto della tua vita.

Esistono 3 semplici regole che se inizierai a praticare da subito, miglioreranno notevolmente le tue giornate e di conseguenza il tuo modo di vivere.

1.     Delega agli altri ciò che non è strettamente necessario sia fatto da te.

2.     Dai valore economico al tuo sapere.

3.     Metti in agenda tutto, veramente tutto.

Iniziamo con l’arte della delega… quando anche a me veniva consigliata questa pratica, la mia obiezione automatica era “magari, ma sai… solo io so fare questo genere di cose!!!”. Sono tutte balle!!! Se hai dei collaboratori che non sono in grado di sostituirti in nulla di ciò che fai, significa che non sei un bravo Maestro! Insegna loro le cose e smettila di temere che un giorno possano diventare la tua concorrenza, se non sarai in grado di farli sentire importanti lo diventeranno comunque! Fai subito un elenco delle cose che fai tu e evidenzia con colori differenti che rappresentano i tuoi collaboratori, le attività che possono fare, o possono imparare a fare.

Dai valore economico al tuo sapere! Ah, se solo l’avessi capito prima. Succedeva più o meno così: Cliente “Senti Gianpaolo, ho bisogno di capire cosa fare in questo caso, riesci a passare da me?” – Gianpaolo Dialogo Interiore “Che palle!!! Ma poi se non ci vado si rivolge alla concorrenza?!?!” – Gianpaolo Parlante “Ma certo, con piacere! Mi libero e arrivo!”. Ora che non funziona più così mi diverto un sacco a ripensare a come pensavo… che pirla! Molto tempo fa ho fatto una riflessione: Perché io pago per avere risposte e non mi faccio pagare per darne? Se chiami un idraulico per un problema alla caldaia lui si fa pagare il così detto “diritto di chiamata”; se chiami l’assistenza di Apple per avere una risposta ad un problema, paghi; se vai da un avvocato è normale che tutto si traduca con una parcella da pagare. E allora, perché il tuo tempo è gratis? Stabilisci con chiarezza fin da subito cosa puoi regalare e cosa invece va fatto pagare! 

Metti in agenda tutto, veramente tutto! È il mio preferito. Ero in un’azienda dove il mio interlocutore era una ragazza molto giovane ma molto preparata, nonché membro della famiglia proprietaria di molte aziende. Ad un certo punto mi chiede quando fossi riuscito a passare da lei in ufficio nella sede di Milano, subito apro l’agenda dell’ipad e le dico: “Vediamo quando fa comodo ad entrambi” e sfoggio la mia programmazione fatta di colori per le varie attività (giallo per la famiglia, rosso per la formazione, verde per le sessioni di coaching, ecc) e ad un tratto la sua voce squillante esclama “Corso di Yoga, palestra, recita di Elisa… caspita che bello!!! Mi piacerebbe riuscire a dedicare così tanto tempo alle mie passioni, fai bene!” È vero, questa persona è fantastica anche solo per aver valutato positivamente la mia programmazione evitando di criticare come avrebbero fatto la maggior parte; io le ho fatto notare che la maggior parte delle giornate avevo programmazione che iniziava il mattino alle 6 con magari una corsetta e terminava la sera alle 22 con la preparazione del materiale per un corso. Stabilisci a cosa non puoi assolutamente rinunciare (la recita di tua figlia, prenderti cura della tua salute, fare i conti con il commercialista per tempo, ecc.) e solo dopo aggiungi ciò che la routine ti fa considerare inderogabile, scoprirai che molte cose non sono poi così urgenti… E se hai clienti che ti chiamano dichiarando un’urgenza? Semplice con un +30% sul costo, il tempo che ti verrà tolto ti darà comunque grandi soddisfazioni.

Ricorda,scrivi gli elenchi! Scrivere su un blocco queste cose, ti permettono di condensare e materializzare i pensieri che altrimenti svanirebbero come nuvole poco dopo.

Perché io pago per avere risposte e non mi faccio pagare per darne?

Gianpaolo Vielmi - Allenatore Mentale

Scopri come:

  • Massimizzare il tuo potenziale
  • Raggiungere gli obiettivi prefissati
  • Costruire obiettivi dettagliati
  • Trovare nuove strade da percorrere
  • Rimuovere gli ostacoli
  • Elaborare piani d'azione in sintonia con se stessi

CONTATTAMI

BLS Ltd
CMS House, Third Floor
St. Peter’s Street
San Gwann SGN 2310 – Malta